menupizza.it - storia e ricette della pizza in Italia e nel mondo

Informazioni:

Scrivici info@menupizza.it

in Ricette Pizza di Pasqua

Descrizione ricetta Pizza di Pasqua Viterbese:

La pizza di Pasqua Viterbese è anche chiamata pizza di Pasqua della Tuscia, dove la Tuscia è un nome che deriva dagli etruschi, che indica il vasto territorio dell'alto Lazio, che ovviamente comprende anche la città di Viterbo. I prodotti dei forni della Tuscia Viterbese, sono espressione delle ricorrenze religiose secolari. La caratteristica della pizza pasquale viterbese, è la presenza di ingredienti ed aromi del territorio, in particolare dell'uso della cannella, del limone e della vaniglia miscelati in vari modi.

 

Ingredienti Pizza di Pasqua Viterbese:

- 600 g farina;

- 6 uova;

- 200 g di zucchero;

- 100 g di burro o strutto (anche olio extra vergine Dop della Tuscia);

- mezza buccia di limone grattugiata;

- mezza buccia di arancia grattugiata;

- 1 cucchiaio di cannella;

- 100 g lievito di birra;

- 30 g di vaniglia;


Preparazione Pizza di Pasqua Viterbese:

Si prende un bicchiere d'acqua tiepida e ci si scioglie il lievito. Poi si aggiunge la farina un po' alla volta, fino a formare una palla morbida. Far lievitare l'impasto ottenuto per almeno 12 ore. Dopo la lievitazione, si pone l'impasto in una ciotola capiente, e si incorpora l'impasto con tutti gli altri ingredienti, ad eccezione degli aromi che vanno mescolati in un secondo momento. Dopo aver lavorato tutto l'impasto della torta energicamente per almeno 10 minuti, aggiungere goccia a goccia gli aromi. A questo punto si prende lo stampo per la torta, con bordo molto alto, e si unge con lo strutto o il burro, e si riempe lo stampo con l'impasto, fino a raggiungere metà dell'altezza dello stampo stesso. Attendere per una seconda fase di lievitazione per almeno 12 ore prima di infornare.

 

Cottura Pizza di Pasqua Viterbese:

Cuocere in forno a 180° per 40 minuti

 

Calorie Pizza di Pasqua Viterbese:

330 kcal ogni 100 grammi

 

publisher
back to top